Contrada

Contrada

Scudo d’argento, all’istrice, fermo su un ristretto di terreno al naturale, coronato all’antica d’oro, accompagnato da due rose rosse (dette di Cipro); alla punta un nodo di Savoia d’azzurro; il capo di rosso alla croce bianca ottagona (del Sovrano Militare Ordine di Malta).

La Contrada ha il titolo di “Sovrana” concesso nel 1980 dal Sovrano Militare Ordine di Malta, che ebbe sede dal XIV secolo nel rione di Camollia.

Colori: Bianco con arabeschi Neri, Rossi e Blu.

Simboleggia: Acutezza.

Motto: “Sol per difesa io pungo”.

Compagnie militari: Santo Stefano, Santi Vincenti, la Magione, San Bartolomeo.

Santo patrono e festa titolare: San Bartolomeo Apostolo, 24 agosto.

Oratorio: Santi Vincenti e Anastasio.

Società di Contrada: Circolo “Il Leone”, Via Camollia, 209.

Fontanina battesimale: opera di Vico Consorti, realizzata nel 1962, reca il motto della Contrada ed è situata in Via Malta.

Contrade Alleate: Bruco, Chiocciola, Civetta, Giraffa.

Avversaria: Lupa.

error: Content is protected !!